Oluce

IT
Atollo - 233
Atollo - 233
Design Vico Magistretti
Atollo - 233 oro
Atollo - 233 oro
Design Vico Magistretti
Atollo - 235, 236, 237
Atollo - 235, 236, 237
Design Vico Magistretti
Atollo - 238, 239
Atollo - 238, 239
Design Vico Magistretti
Beth - 249
Beth - 249
Design Carlo Colombo
Cand-led - 205
Cand-led - 205
Design Laudani&Romanelli
Colombo - 281
Colombo - 281
Design Joe Colombo
Coupè - 2202
Coupè - 2202
Design Joe Colombo
Denq - 229
Denq - 229
Design Toshiyuki Kita
Lu-Lu - 211
Lu-Lu - 211
Design Stefano Casciani
Lutz - 290
Lutz - 290
Design Lutz Pankow
Semplice - 226
Semplice - 226
Design Sam Hecht
Spider - 291
Spider - 291
Design Joe Colombo
Stone of Glass - 202, 203, 204
Stone of Glass - 202, 203, 204
Design Laudani&Romanelli
Superluna - 297
Superluna - 297
Design Victor Vasilev
Switch - 206
Switch - 206
Design Nendo
Switch - 206 oro
Switch - 206 oro
Design Nendo
The Globe - 228
The Globe - 228
Design Joe Colombo
Zanuso - 275
Zanuso - 275
Design Marco Zanuso
Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2011 JoomlaWorks Ltd.

Colombo - 281

Joe Colombo e Gianni Colombo
Price:
Base price with tax: 10,93 €
Price with discount: 8,00 €
Sales price: 8,74 €
Sales price without tax: 8,00 €
Discount: 2,19 €
Tax amount: 0,74 €
Descrizione

Il primo progetto di Joe Colombo per Oluce, l'unico condotto a quattro mani con il fratello Gianni. Da lì in poi i due Colombo si spartiranno con chiarezza gli ambiti: Joe lascerà l'arte in cui aveva dato prove interessanti con i ''Nucleari'', Gianni non praticherà più il design divenendo uno dei maggiori esponenti della corrente cinetica e programmata. Il modello 281, realizzato nel 1962, verrà immediatamente soprannominato ''Acrilica'' per la sorprendente evidenza e per l'eccezionale novità dell'importante curva appunto in materiale acrilico. Il metacrilato, utilizzato da circa un decennio nel campo dell'illuminazione, usualmente in sottili fogli tagliati o termoformati, trova qui un particolarissimo impiego: ad alto spessore e curvato permette, grazie alle proprietà di conduzione, che la luce di una lampadina fluorescente contenuta all'interno della base in acciaio verniciato risalga lungo il corpo trasparente arrivando ad illuminare in modo incredibile la testa. Proprio per questo ''movimento magico'', ''281'' è piè di una lampada, piuttosto un'opera d'arte cinetica. ''Acrilica'' vince, nel 1964, la medaglia d'oro alla XIII Triennale di Milano.

Marco Romanelli



Dati tecnici


Lampada da tavolo a luce indiretta e diffusa, base in acciaio verniciato e diffusore in Perspex.

281
1 x max 6W
→ 26 cm ↑ 23 cm

Struttura
metallo nero

Diffusore
PMMA

Colore diffusore
trasparente

Certificazioni
CE

Colombo
Anno di produzione: 1962